White Zombie: Blumhouse annuncia il remake dell’horror “L’isola degli zombies” con Bela Lugosi

Condividi

Blumhouse di Jason Blum si è imposta come leader del settore delle produzioni horror creando fortunati franchise come La notte del giudizio e Insidious e portando sullo schermo l’acclamato vincitore dell’Oscar Scappa – Get Out. C’è Blumhouse anche dietro l’imminente sequel-reboot Halloween nei cinema italiani dal 25 ottobre e del reboot Spawn di Todd McFarlane attualmente in pre-produzione. Sul fronte del remake Blumhouse sembra aver già scelto la sua prossima produzione, un rifacimento del classico horror White Zombie aka L’isola degli zombies con Bela Lugosi

Prima dell’iconica Notte dei morti viventi di George A. Romero, il regista Victor Halper nel lontano 1932 con l’horror “L’isola degli zombies” introduceva agli spettatori cinematografici la figura dello “zombie”, nella versione haitiana e ispirata al folclore voodoo. Da una una sceneggiatura scritta da Garnett Weston, il film vedeva protagonista l’icona horror Bela Lugosi e se ve lo state chiedendo la risposta è si, il film ha anche ispirato Rob Zombie per il nome della sua band “White Zombie”.

Murder Legendre (Bela Lugosi) è il minaccioso maestro zombi di Haiti, quindi è a lui che Charles Beaumont (Robert Frazer) si rivolge quando ha bisogno di aiuto per un piano contorto. Respinto da Madeline Short (Madge Bellamy) che rifiuta la sua proposta di matrimonio, Beaumont opta per una soluzione semplice: uccidere Short e resuscitarla come una zombie, così che diventi sua per sempre. Un problema sorge quando Legendre decide di tenere per sé la graziosa ragazza, e a questo punto toccherà a Neil (John Harron) nuovo interesse amoroso di Madeline intervenire per salvarla dalle grinfie del nefasto stregone Voodo.

Basato sul romanzo “The Magic Island” dell’antropologo William B. Seabrook, il film di Halper si rifà direttamente alla tradizione culturale del voodoo haitiano poi ripresa in Zombi 2 di Lucio Fulci e successivamente in Il serpente e l’arcobaleno di Wes Craven. Victor Halper ha diretto un sequel di “White Zombie” dal titolo Revolt of the Zombies uscito nel 1936 con protagonista Dean Jagger. Il regista Tobe Hooper (Non aprite quella porta) voleva dirigere un reboot di “White Zombie” nel 2009, ma non riuscì ad ottenere i diritti. Lo sceneggiatore Jared Rivet, che nel 2007 aveva lavorato ad una sceneggiatura con Hooper, ha spiegato che White Zombie: “è chiaramente di dominio pubblico, ma c’erano dei punti interrogativi sul materiale originale non accreditato”.

Attualmente Blumhouse sta valutando location per “White Zombie” in Louisiana.

 

 

 

Fonte: WhatCulture

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *