Those Who Remain: nuovo trailer del videogioco horror per Playstation 4

Condividi

Dopo il videogioco fanta-horror Syndrome ambientato nello spazio profondo a bordo di un’astronave maledetta, lo sviluppatore Camel 101 torna con Those Who Remain, un thriller-horror psicologico che sarà disponibile prossimamente su Steam per PlayStation 4, Nintendo Switch, PC e Xbox One.

 

 

                                                                                         [Per visionare il trailer clicca sull’immagine in alto]

 

“Those Who Remain” rievoca le atmosfere di classici survival-horror come Silent Hill costruendo una trama horror di stampo psicologico che enfatizza l’atmosfera e le ambientazioni. Il giocatore veste i panni di Edward Turner, un uomo travagliato la cui sanità mentale viene ulteriormente messa a dura prova dopo il suo arrivo nella piccola città americana di Dormont. Sembra che la città sia stata maledetta da un demone e ora sia avvolta in una perenne oscurità con maggior parte della popolazione della città rimasta intrappolata nell’oscurità senza mezzi di fuga.

Durante il gioco Edward potrà utilizzare dei misteriosi portali che appaiono in tutta la città e che gli permettendo di essere trasportato in un luogo “altro” descritto come “simile ma diverso, apparentemente irreale ma molto reale”, e qui torna il parallelo con la dimensione demoniaca di “Silent Hill”. Inoltre per rendere le cose interessanti le azioni intraprese in questa dimensione alternativa avranno degli effetti sull’altra.

Per quanto riguarda il gameplay, in “Those Who Remain” il giocatore può sopravvivere solo rimanendo nella luce, un po’ come accadeva nel film Vanishing on 7th Street, e avendo cura di evitare entità misteriose che vagano nell’oscurità uccidendo tutti quelli che si avvicinano troppo. Il gioco inoltre affronta argomenti sensibili come il bullismo, l’infedeltà e il suicidio e ci saranno finali diversi a seconda delle azioni intraprese dal giocatore.

 

 

 

Fonte: Playstation.com

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *