The Meg 2: in sviluppo il sequel di “Shark – Il primo squalo”

Condividi

The Meg 2 sequel di Shark – Il primo squalo (The Meg) è nelle primissime fasi di sviluppo, lo ha rivelato la produttrice Catherine Xujun Ying al sito Deadline. Jason Statham in un’intervista rilasciata lo scorso aprile aveva ventilato l’ipotesi di un sequel, ma solo in conseguenza di incassi soddisfacenti. Uscito lo scorso agosto, “Shark – Il primo squalo” è diventato un successo a sorpresa dell’estate incassando oltre 100 milioni di dollari a livello globale nel suo weekend di debutto, per chiudere la sua corsa nelle sale con un impressionante incasso totale di 527 milioni.

Alla domanda su un possibile “The Meg 2”, la produttrice Catherine Xujun Ying ha dichiarato: “Questo è sicuramente il piano”. La produttrice ha continuato sottolineando che il progetto: “È ancora nelle primissime fasi, ma ci stiamo lavorando”. Per quanto riguarda la trama Yung non ha potuto rivelare dettagli specifici e ha aggiunto solo: “Stiamo cercando di tenera segreta in questo momento”.

“Shark – Il primo squalo” è basato sul romanzo del 1997 “Meg: A Novel of Deep Terror” di Steve Alten e ci sono altri sette libri della serie. C’è davvero tanto materiale da cui attingere per realizzare “The Meg 2” e nel caso creare un franchise di lungo corso, naturalmente incassi permettendo.

Dato che “The Meg 2” è nelle prime fasi di sviluppo, non si sa quando il sequel arriverà nei cinema, ma sarà impresa ardua eguagliare gli incassi del predecessore, che ricordiamo in origine includeva molte scene forti, tutte edulcorate a favore di un blockbuster per adolescenti e famiglie. Di fatto è questo che è diventato “Shark – Il primo squalo” all’indomani dell’abbandono di Eli Roth (regista esignato in origine” e del taglio di tutte le scene che avrebbero potuto innalzare il divieto ai minori.

 

Fonte: Deadline

 

 

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *