The Mandalorian: trailer e dettagli della nuova serie tv di Star Wars

Condividi

Insieme al primo trailer e un poster di The Mandalorian, che trovate allegati all’articolo, sono stati forniti nuovi dettagli sull’attesa prima serie tv live-action di Star Wars, creata da Jon Favreau e in arrivo sul canale streaming Disney + il 12 novembre 2019.

                                                    [Per visionare il trailer clicca sull’immagine in alto]

“The Mandalorian” è ambientato tra gli eventi de “Il ritorno dello Jedi” e “Il risveglio della Forza”, portando gli spettatori attraverso il mondo sotterraneo galattico ed esaminando la complicata professione del cacciatore alle taglie. Il trailer mostra il mandaloriano titolare interpretato da Pedro Pascal (The Great Wall) sullo sfondo di un periodo caotico e illegale nella cronologia della saga, con i resti dell’Impero braccati da criminali e mercenari che cercano di guadagnarsi da vivere come cacciatori di taglie. La serie tv appare un po’ più cupo rispetto ai film della saga, ma mantiene ancora l’estetica classica di Star Wars (fondendo perfettamente effetti pratici e digitali) e vanta un sacco di azione.

I fan di lunga data di Star Wars saranno felici di ritrovare in “The Mandalorian” alcuni alieni della razza nota come Trandoshan, il cui rappresentante più noto è Bossk, un cacciatore di taglie che ha fatto la sua prima apparizione sullo schermo in “L’impero colpisce ancora” e in seguito è stato citato in Solo: A Star Wars Story. Alcune immagini ufficiali hanno mostrato il mandaloriano alle prese con una paio di questi alieni.

Altro elemento confermato dal produttore esecutivo Jon Favreau e dal regista Dave Filoni, creatore di Star Wars Rebels, è che “The Mandalorian” esplorerà le origini del Primo Ordine, in particolare il modo in cui lo stato della galassia ha permesso a Snoke e compagni di salire al potere. Anche se non sembra che “The Mandalorian” fornirà risposte esplicite a domande come il retroscena del leader Supremo Snoke, fornirà comunque una panoramica più generalizzata dello stato della galassia post-Ritorno dello Jedi e di come ciò avrebbe potuto consentire al Primo Ordine di emergere. La serie tv esplora un angolo senza legge dell’universo di Star Wars mentre la Nuova Repubblica tenta di stabilire un nuovo governo. Vale la pena ricordare che rispetto alla sequenza temporale di Star Wars, “The Mandalorian” si svolge circa 25 anni prima de “Il risveglio della Forza”.

Per quanto riguarda il cast, a bordo anche l’attrice ed ex lottatrice di arti marziali miste Gina Carano nei panni dell’ex assaltatore imperiale ora mercenaria Cara Dune, che farà squadra con il Mandaloriano di Pedro Pascal, come ha spiegato la stessa Carano in una recente intervista.

E’ andata da un pianeta all’altro. È una solitaria. Lei è forte. S’imbatte nel Mandaloriano su uno di questi pianeti su cui si nasconde e pensa che sia lì per accoglierla e poi da quel punto in poi la loro relazione si intensifica.

 

Confermati nel cast anche Giancarlo Esposito (Breaking Bad) nei panni dell’ex imperiale Moff Gideon, Carl Weathers nel ruolo di Greef Carga, il leader di una corporazione di cacciatori di taglie, Werner Herzog, Bill Burr, la Ming-Na Wen della seire tv Agents of S.H.I.E.L.D. e il regista di Thor: Ragnarok, Taika Waititi, come voce del droide IG-11. Per quanto concerne il Moff Gideon di Esposito, il personaggio è un ex governatore dell’Impero Galattico originariamente istituito dall’imperatore Palpatine. Sulla scia della decisiva vittoria dell’Alleanza Ribelle con la distruzione della seconda Morte Nera e la morte di Palpatine, il personaggio si ritrova a perdere il potere acquisito e a vivere il crollo del suo mondo. Esposito ha parlato del personaggio in una recente intervista.

È un residuo imperiale di un ottimo ufficiale che poi passa a diventare una sorta di guardiano del popolo. Ma cosa vuole veramente [Moff Gideon]? Questo tizio diventerà un grande giocatore perché ha un’idea di come mantenere l’ordine.

 

Lucasfilm sta già lavorando ad una seconda stagione di “The Mandalorian” mentre è stata confermata ufficialmente in lavorazione per Disney + anche un’altra serie tv live-action dedicata a Obi Wan-Kenobi.

 

 

Fonte: Screenrant / EW

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *