The Lost Boys: The CW ordina un episodio pilota per una serie tv ispirata al film “Ragazzi Perduti”

Condividi

The CW ha recentemente ordinato un episodio pilota per un adattamento televisivo del vampire-movie anni’80 The Lost Boys aka Ragazzi Perduti. Un concept per una serie tv di “The Lost Boys” era in giro da alcuni anni e nel 2016 c’era stato uno sviluppo con il creatore di Veronica Mars, Rob Thomas, reclutato per scrivere al sceneggiatura. Sfortunatamente quel progetto non ha mai visto al luce e Thomas ora è impegnato a lavorare sul revival di “Veronica Mars” per Hulu.

Il film originale “Ragazzi perduti” uscito nel 1987 era commedia horror che raccontava la storia di due fratelli che si trasferiscono con la madre single in una città scelta come territorio di caccia da una banda di giovani vampiri capeggiati da Kiefer Sutherland. Il film si è conquistato lo status di cult tra i fan il che spiega perché Hollywood sia ancora interessata a riportare in vita il franchise.

“Ragazzi perduti” è tra i vampire-movies più amati degli anni ’80 insieme al classico Ammazzavampiri con cui condivide una intrigante venatura comedy. Purtroppo come accaduto con diversi classici horror il franchise non ha avuto molta fortuna con i sequel. Il film avrebbe dovuto ottenere un vero e proprio sequel negli anni ’90, un progetto mai andato in porto che ruotava attorno all’idea di una congrega di giovani vampire. Solo nel 2008 il film originale ha fruito di un sequel direct-to-video con Lost Boys: The Tribe, un mediocre reboot con cameo di Corey Feldman di nuovo nel ruolo Edgar Ranocchi. Con The Lost Boys: The Thirst del 2010 si è fatto uno sforzo creativo in più, anche se senza particolari guizzi se non il coinvolgimento di entrambi i fratelli Ranocchi.

Per la sceneggiatura dell’episodio pilota di “The Lost Boys” è stata ingaggiata Heather Mitchell già autrice per le serie tv Scandal e Grey’s Anatomy. Il pilota si svolge a Santa Carla e segue la storia di due fratelli che si trasferiscono lì con la madre e si ritrovano attirati nel mondo dei giovani vampiri. Visto il background della sceneggiatrice e una trama che parla di un mondo di “giovani vampiri” speriamo di non ritrovarci per le mani un polpettone romantico per teenager alla “Twilight”, sarebbe un vero peccato sprecare l’occasione di dare al film originale un revival degno di questo nome, magari seguendo l’iter utilizzato per Le terrificanti avventure di Sabrina.

 

Fonte: Deadline

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *