The Big Bang Theory: la CBS apre ad un altro spinoff

Condividi

La CBS apre ad un altro spinoff di The Big Bang Theory mentre l’amata sitcom si prepara a chiudere i battenti il 21 febbraio con il sedicesimo e ultimo episodio. La serie creata da Chuck Lorre ha debuttato nel 2007 e da allora ascolti e gradimento sono andati in crescendo, quindi non c’è da meravigliarsi se la rete non si opponga ad un eventuale ampliamento del franchise dopo un primo spin-off, il prequel Young Sheldon, attualmente in onda e ispirato all’infanzia di Sheldon Cooper (Jim Parsons) in quel di Galveston,Texas.

Il sito Deadline ha intervistato Kelly Kahl, presidente di CBS Entertainment, sui piani post-The Big Bang Theory, inclusa la possibilità di lanciare un altro spinoff. Kahl ha detto che al momento le cose sono ancora incerte, ma sono aperti a un nuovo spin-off nel caso Lorre abbia un’idea.

 

Quella [decisione] non verrà presa fino a maggio quando organizzeremo le nostre riunioni di programmazione. Siamo contenti di avere uno spettacolo come Young Sheldon, ma non ci sono mai garanzie su periodi di tempo o come le cose finiranno riguardo al programma…Niente di formale, la palla è esattamente nel loro cortile, se vogliono parlarci, siamo qui per ascoltare.

 

La risposta di Kahl non è una sorpresa dal momento che la rete stava già programmando di ordinare una tredicesima stagione di “The Big Bang Theory”, questo poche settimane prima l’annuncio che la serie tv si sarebbe invece conclusa dopo 12 anni e con il motivo della cancellazione che deve ancora essere chiarito (fonti dicono che è principalmente dovuto alla riluttanza di Parsons a tornare). In un’intervista più recente, l’attore ha spiegato che sembrava semplicemente il momento giusto per abbandonare la serie, al top degli ascolti e della popolarità e dopo aver raccontato tutto quello che si poteva raccontare senza il rischio di ripetersi.

Resta da vedere se “The Big Bang Theory” avrà o meno un nuovo spin-off. A parte Parsons, il resto del cast sembra che sia ancora disposto a riprendere i rispettivi ruoli, quindi non sarebbe così difficile convincere alcuni di loro a recitare in una propria serie. A differenza di “Young Sheldon”, che è un prequel, lo spin-off nuovo di zecca potrà fruire di un’ambientazione contemporanea narrando la vita dei personaggi rimasti dopo le loro avventure a Pasadena. In questo modo CBS potrebbe sfruttare appieno l’enorme numero di fan della sitcom e cavalcare il momento di grande popolarità. Non è un segreto che una grossa fetta di fan di “The Big Bang Theory” non siano esattamente dei fan entusiasti di “Young Sheldon”, considerando che lo spin-off  sta riscrivendo il canone che è stato stabilito nella serie madre. Allora su quali personaggi potrebbe puntare CBS per il nuovo spin-off? Tra le scommesse c’è chi punta sulla coppia Howard / Bernadette e sulla famiglia Wolowitz che si trasferisce in un’altra città.

 

Fonte: Deadline


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *