Star Wars: le origini della “Squadriglia Rogue” narrate in un nuovo fumetto Marvel

Condividi

La Squadriglia Rogue (Rogue Squadron) si è unita ufficialmente al canone di Star Wars. Non solo, ma la storia di origine del famoso gruppo di piloti da combattimento è stata rivelata nelle pagine del fumetto Star Wars #52 della Marvel Comics, in particolare è stato rivelato come il gruppo ha preso il nome.

A quanto pare è stato Luke Skywalker che ha deciso di nominare il gruppo in onore di una certa eroina della Ribellione caduta in battaglia, elemento che aiuta a fornire una connessine tra la Squadriglia Rogue e i film della saga.

 

ATTENZIONE!!! A seguire trovate spoiler sul fumetto “Star Wars #52” della Marvel.

 

Nel fumetto si scopre che Luke Skywalker ha nominato il gruppo di piloti da combattimento “Squadriglia Rogue” per onorare e ricordare il sacrificio di Jyn Erso nello spin-off  Rogue One: A Star Wars Story. Durante gli eventi dell’ultimo numero del fumetto principale di Star Wars, l’Impero attacca il porto spaziale Mako-Ta, battaglia che porta Han Solo a sconfiggere Darth Vader. Nonostante gli sforzi dell’Impero, le porte dell’hangar in cui si trovavano gli incrociatori della Ribellione non vengono adeguatamente disabilitate e Luke, insieme ai suoi compagni piloti, è in grado di contrattaccare e vincere la battaglia.

Mentre Luke accelera verso la porta dell’hangar cita l’eroina Jyn Erso.

Beh, immagino che questo sia quello che ha provato Jyn Erso.

 

La Jyn Erso di Felicity Jones ha guidato l’attacco a Scarif con il gruppo di ribelli incaricato di rubare i piani della Morte Nera. Prima di partire per la missione dichiararono il nome della loro nave come “Rogue One”, poiché non avevano ricevuto il via libera dalla leadership dell’Alleanza Ribelle per la missione. Dopo che Luke cita Jyn, il suo amico ed eroe della Ribellione Wedge Antilles risponde: “Allora, caposquadriglia, qual è il nostro segnale di chiamata?”. Luke allora risponde: “Lo sai Wedge, se ci comportiamo come Jyn Erso…è tempo di sentimentalismi”.

Poi Luke annuncia il nome del loro nuovo gruppo di piloti da combattimento.

Squadriglia Rogue…in formazione.

 

 

La Squadriglia Rogue ha esordito in L’impero colpisce ancora con i piloti ribelli che si trovano su Hoth dove Luke viene nominato comandante della “Squadriglia Rossa” e riorganizza il gruppo chiamandolo “Squadriglia Rogue”. La Disney ha acquisito Lucasfilm nel 2012 e ha deciso di eliminare l’Universo Espanso in favore di una riorganizzazione del canone, che in precedenza era piuttosto disordinato e in qualche modo non regolamentato. Lo “story group” di Lucasfilm ha trovato modi molto creativi per portare elementi dell’Universo Espanso all’interno del canone ora conosciuto come “Legends”. La “Squadriglia Rogue” è solo l’ultimo esempio, un altro esempio eclatante è stato il riportare il Grand Ammiraglio Thrawn nel canone attraverso la serie tv in Star Wars Rebels.

La Squadriglia Rogue è apparsa su diverse piattaforme all’interno del vecchio Universo Espanso di Star Wars come i videogiochi per N64 e GameCube o la famosissima serie di romanzi “X-Wing” di Michael A. Stackpole e Aaron Allston.

 

 

 

Fonte: CBR / Marvel Star Wars

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *