Star Wars: Galaxy’s Edge – video e dettagli sulla nuova attrazione dei parchi a tema Disney

Condividi

Il 2019 sarà completata l’attrazione Star Wars: Galaxy’s Edge. Annunciata dal CEO di Disney Bob Iger nel 2015 con i lavori che hanno ufficialmente preso il via ad aprile 2016, aprirà le porte ai visitatori quest’anno presso Disneyland Park e Disneyland Resort ad Anaheim in California (estate) e presso Disney Hollywood Studios al Walt Disney World Resort di Orlando in Florida (autunno).                                                                                              [Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]   Per un’esperienza più coinvolgente il “Galaxy’s Edge” sito presso gli Hollywood Studios avrà anche un proprio hotel per i visitatori che desiderano prolungare il loro viaggio nell’iconica “galassia lontana lontana”. “Galaxy’s Edge” fruirà di diverse attrazioni all’insegna dell’immersivo tra cui Millennium Falcon: Smugglers Run, in cui si potrà pilotare la nave più veloce della galassia. Nel video di annuncio che apre l’articolo Carrie Beck, vice presidente di Lucasfilm Story Group, parla di come i visitatori saranno letteralmente immersi nell’universo di Star Wars.  

Sarà sbalorditivo e incredibilmente emozionante camminare per la prima volta in Galaxy’s Edge, essere davvero lì tra gli edifici, tra le navi e avere questa sensazione che è tutto reale, che è stato portato alla vita, ed è proprio lì davanti a te. È travolgente.

                                                                                               [Per vguardare il video clicca sull’immagine in alto]   Disney come ambientazione principale per “Galaxy’s Edge” ha deciso di utilizzare Batuu, un pianeta descritto in uno dei romanzi di Star Wars. Questo pianeta si trova sull’orlo esterno, ma è ancora pieno di personaggi familiari, inclusi umanoidi, robot e alieni. Lo scopo è calare i visitatori in un’esperienza cinematografica, quindi tutto all’interno di “Galaxy Edge” è pensato per rendere l’esperienza il più immersiva possibile. C’è un ristorante e una cantina, e come accennato il Walt Disney World sarà caratterizzato da un hotel a tema Star Wars. Oltre all’attrazione in cui si potrà pilotare il Millennium Falcon, c’è ne sarà un’altra chiamata Rise of the Resistance che porterà i visitatori attraverso un’avventura in cui si viene rapiti dal Primo Ordine. In “Rise of the Resistance” i visitatori saranno caricati su un’astronave di grandi dimensioni come parte del pre-show, con la nave che sarà poi catturata dal Primo Ordine. Gli ospiti dopo la cattura usciranno in un’area che comprende stormtroopers animatronici e TIE fighters prima di essere rinchiusi nelle celle del carcere del Primo Ordine, che portano ad una seconda area pre-show dove ricevono le istruzioni di sicurezza. In seguito vengono caricati su veicoli che li condurranno in una stanza dove un droide sta hackerando i computer del Primo Ordine, dando il via alla missione di fuga.                                                                                              [Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]   “Rise of the Resistance” prosegue con i trasporti che iniziano a muoversi lungo i corridoi e nelle stanze, con molteplici incontri con Kylo Ren. Gli ospiti vedranno anche una stanza piena di unità AT-AT che sfiorano la grandezza naturale, così come una stanza in cui gli stormtrooper stanno sparando nello spazio a combattenti della Resistenza. Alcune voci ancora non confermate riportano che verso la fine dell’attrazione gli ospiti sperimenteranno un salto tipo “Tower of Terror” che simulerà l’essere sparati nello spazio e il ritorno verso Batuu dove si schianteranno. “Galaxy’s Edge” ha richiesto un aggiunta di 5 ettari di parco già esistente, a seguire trovate un video con un tour realizzato con dei droni che offre una visione unica di tutto il duro lavoro svolto per tirare su questa mastodontica attrazione ispirata a Star Wars.                                                                                              [Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]   Un esperto, Bill Zanetti, prevede che il giorno di apertura del “Galaxy’s Edge” di Disneyland possa arrivare ad attirare 200.000 visitatori che porteranno a tempi di attesa dalle 6 alle 10 ore. Questo potrebbe essere il motivo per cui Disneyland ha drasticamente aumentato i prezzi dei biglietti onde scoraggiare le folle. I biglietti sono lievitati fino al 25% con il biglietto più economico per entrare nel parco passato da 97 a 104 dollari a persona. Anche il pass Disneyland per due parchi vede un aumento, da 117 a 129 dollari. Il prezzo di un biglietto per i giorni di punta è passato da 135 a 149 dollari. Anche i pass annuali sono stati coinvolti dai nuovi aumenti. Il pass più economico è passato da 369 a 399 dollari. Detto ciò i fan di Star Wars non si fermeranno davanti a nulla per vivere questa esperienza unica, non importa quanto tempo dovranno aspettare e non importa quanto possa costare loro. L’apertura di “Star Wars: Galaxy’s Edge” coinciderà con la conclusione delle trilogia sequel in corso che sarà completata da Star Wars: Episodio IX. Diretto da J.J. Abrams (Star Wars: Il risveglio della Forza) e co-sceneggiato da Chris Terrio (Justice League), il “threequel” uscirà nei cinema italiani il 18 dicembre e segnerà la fine della saga Skywalker.  

     


Condividi

1 comment on “Star Wars: Galaxy’s Edge – video e dettagli sulla nuova attrazione dei parchi a tema Disney

  1. Pingback: Star Wars: trailer italiano del nuovo videogioco "Jedi: Fallen Order"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *