Resident Evil 2: trailer live-action del remake per PS4

Condividi

A partire dal 25 gennaio è disponibile il remake Resident Evil 2 per PlayStation 4, Windows PC e Xbox One di cui oggi vi riproponiamo il trailer di lancio sottotitolato in italiano e un secondo trailer realizzato in live-action che rende omaggio al compianto George A. Romero,  il regista che nel 1968 ha essenzialmente inventato lo zombie moderno con il suo rivoluzionario horror La notte dei morti viventi, film di culto seguito da altri due capolavori che hanno contrassegnato il genere horror degli anni ’70 e ’80: Zombi e Il giorno degli zombi.

 

 

                                                                                  [Per visionare il trailer clicca sull’immagine in alto]

 

Nel 1996, anno di debutto del primo Resident Evil, George Romero aveva accantonato la sua saga dei morti viventi che avrebbe ripreso quasi dieci anni dopo con La terra dei morti viventi. Dopo il successo del primo gioco, George Romero venne ingaggiato per dirigere uno spot pubblicitario per “Resident Evil 2”. Lo spot venne prodotto con un budget di un milione e mezzo di dollari, che è più di quanto era costato lo sviluppo del gioco stesso, e includeva il compianto Brad Renfro nei panni di Leon Kennedy. Questo costoso spot live-action in origine venne trasmesso solo in Giappone, condizione imposta per il coinvolgimento di Renfro. Romero in seguito venne assunto per scrivere e dirigere un film di “Resident Evil”, con la sua sceneggiatura che era molto fedele al gioco originale. Alla Capcom però erano insoddisfatti del suo lavoro e in seguito il regista venne sostituito da Paul W.S. Anderson, che supervisionerà tutti e sei i film live-action con protagonista Milla Jovovich. Insomma abbiamo perso l’occasione di avere un “Resident Evil” diretto da un maestro del genere che ha ispirato il gioco stesso , in cambio di una serie di film di cui salviamo il primo e in parte il secondo, poiché dal terzo in poi di “Resident Evil” rimane ben poco.

 

 

                                                                            [Per visionare il trailer italiano clicca sull’immagine in alto]

 

“Resident Evil 2” ha appena ricevuto un remake di alto profilo da Capcom, che ha ricostruito il titolo classico da zero e ha aggiunto molte nuove sorprese per i fan. Il gioco ha fruito, come l’originale, di un trailer live-action che rende omaggio allo spot di Romero del 1998 e vede Leon e Claire unirsi nel mezzo dell’epidemia zombie che si è abbattuta su Raccoon City.

Il remake di “Resident Evil 2” è riuscito a soddisfare sia i fan di vecchia data che i videogiocatori più giovani e si prepara a diventare un titolo di culto per la PS4 e secondo recenti voci Capcom potrebbe prendere in considerazione la possibilità di realizzare anche un remake di Resident Evil 3. Durante una recente intervista il produttore dietro il remake di “Resident Evil 2”, Yoshiaki Hirabayashi, ha parlato del motivo per cui Capcom ha scelto di reimmaginare quel particolare capitolo della serie. Inoltre Hirabayashi ha anche confermato che era possibile per “Resident Evil 3” ottenere lo stesso trattamento. A quanto riferito “Resident Evil 2” è stato rivisitato perché i fan avevano chiesto a gran voce di rivedere quel gioco, e lo stesso potrebbe accadere con “Resident Evil 3”, se ci fosse una richiesta tale da giustificarne un rifacimento.

 

 

                                                                     [Per visionare il trailer di George Romero clicca sull’immagine in alto]

 

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *