Nosferatu di Murnau adattato per la prima volta in un fumetto

Condividi

Edizioni NPE presenta il primo adattamento a fumetti del film muto Nosferatu diretto da Murnau nel 1922, un classico che ha fatto la storia del cinema horror.

Il vampiro è una figura chiave del genere horror, fascinosa figura che con la sua immortalità e l’infinita sete di sangue ci ricorda la nostra ricerca, attraverso i secoli, di un modo per ingannare la morte e la natura stessa in una folle battaglia, irrimediabilmente persa, contro vecchiaia e disfacimento fisico, per sognare una vita eterna poco spirituale e molto terrena.

Il regista Friedrich Wilhelm Murnau trasforma il letterario e leggendario Dracula di Bram Stoker in un personaggio visivamente reale ed inquietante nel suo capolavoro Nosferatu il vampiro (Nosferatu, eine Symphonie des Grauens), la creatura della notte protagonista di questo classico è un personaggio triste e solo che soffre per amore, ma che soccombe alla sua natura maligna cibandosi della sua amata in una sorta di ultimo pasto liberatorio prima della sua ennesima dipartita. Klaus Kinsky e Willem Dafoe ci riproporanno questo archetipo di vampiro prima nel remake anni ’70  di Werner Herzog e poi nel brillante L’ombra del vampiro, in cui si narra delle riprese dell’originale “Nosferatu” e della terrificante interpretazione del misterioso protagonista Max Schreck che si scoprirà essere realmente un vampiro.

 

 

“Nosferatu il vampiro” di Murnau viene proiettato per la prima volta il 5 marzo 1922. Considerato il capolavoro del regista tedesco e uno dei capisaldi del cinema horror ed espressionista, Nosferatu il vampiro è ispirato liberamente al romanzo Dracula (1897) di Bram Stoker. Murnau ne modificò il titolo, i nomi dei personaggi (il Conte Dracula diventò il Conte Orlok, interpretato da Max Schreck) e i luoghi (da Londra a Wisborg) per problemi legati ai diritti legali dell’opera.

Il regista fu comunque denunciato dagli eredi di Stoker: perse la causa per violazione del diritto d’autore e venne condannato a distruggere tutte le copie della pellicola, tuttavia una copia “clandestina” fu salvata dallo stesso Murnau, e il film è potuto sopravvivere ed arrivare ai giorni nostri. L’uso delle ombre in questo film classico ha avuto una eco infinita nel cinema successivo, di genere e non.

Edizioni NPE presenta il primo adattamento a fumetti di questa pellicola: un albo estremamente particolare, che riprende il film fotogramma per fotogramma, imprimendolo in color seppia su una carta ingiallita ed invecchiata, utilizzando per il lettering lo stesso stile delle pellicole mute e pubblicato in un grande cartonato da collezione.

 

Nosferatu

Autore: D’Onofrio Paolo

Collana: Horror

Numero in collana: 2

Formato: 21×30 cm, 80 pag., cartonato b/n con pagine color seppia

ISBN: 9788894818376

Prezzo: € 19,90

 

 

 

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *