Lucifer in cerca di un nuovo canale, Fox annuncia due nuovi episodi

Condividi

Dopo la cancellazione da parte di FOX della serie basata sui fumetti Lucifer , la serie tv è attualmente alla ricerca di una nuova casa. Come regalo di commiato ai fan, FOX manderà in onda due nuovi episodi autonomi prima di dare l’addio definitivo alla serie.

Basato sul fumetto omonimo di Neil Gaiman, Sam Keith e Mike Dringenberg,  il dramma Lucifer ha narrato in un intrigante mix di poliziesco, fantasy e horror, il tutto condito da una corposa dose di humour, la vita dell’angelo caduto Lucifer in vacanza a Los Angeles dalla sua occupazione di guardiano dell’inferno. La serie in un crescendo qualitativo racconta gli effetti che la vita tra i mortali a su Lucifero, mentre l’angelo caduto esplora anche le dinamiche di un tormentato rapporto padre/figlio. Collaborando con una detective della Omicidi, Lucifer utilizza i suoi poteri per infliggere punizioni a potenziali dannati e al contempo combattere il crimine.

Tom Ellis, che interpreta il Lucifer del titolo, ha parlato con TV Insider del futuro della serie. L’attore ha spiegato di non voler illudere i fan, ma che ci sono colloqui in corso per mantenere in onda la serie. Ellis ha voluto far sapere anche ai fan che stanno facendo del loro meglio per impedire che la serie venga cancellata definitivamente, sottolineando che non ha mai creduto che le classifiche “riflettessero realmente la reale popolarità dello show”. Nel frattempo, i fan della serie possono tirare un momentaneo sospiro di sollievo ora che FOX ha rivelato la messa in onda due nuovi episodi autonomi. Gli episodi, intitolati “Boo Normal” e “Once Upon a Time”, andranno in onda entrambi lunedì 28 maggio.

FOX ha recentemente annunciato una vera e propria ecatombe di serie cancellate che ha visto tra le vittime sul campo degli ascolti: Last Man on Earth, The Exorcist, The Mick, New Girl e Brooklyn Nine-Nine, quest’ultima unica serie scampata, che tornerà in onda grazie alla NBC. I fan di Lucifer hanno anche preso parte ad una campagna di social media per salvare lo show con l’hashtag #SaveLucifer.

Lucifer seppur debole dal punto di vista degli ascolti è una serie davvero sorprendente che vi consigliamo di visionare se amate un tocco sovrannaturale alla Buffy l’ammazzavampiri, ma con contenuti diciamo più “adulti”. Speriamo ce il coro di protesta dei fan venga ascoltato da qualcuno poiché la serie merita davvero un’altra chance.

 

Fonte: TV Insider  /  EW

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *