Krypton: nuovo trailer della serie tv prequel di Superman

Condividi

Disponibile un nuovo promo di Krypton, la nuova serie tv prequel prodotta da SyFy che ci racconta le origini del pianeta natale del kryptoniano Kal-El. I fan hanno grandi speranze che il prequel faccia giustizia al mito de L’uomo d’acciaio con il progetto che vede coinvolto David S. Goyer, che ha scritto il reboot L’uomo d’acciaio di Zack Snyder ed ha un piano di sette anni per Krypton, sempre se la serie avrà l’esordio che tutti si attendono.

Sviluppato da David S. Goyer e Damien Kindler, Krypton racconta la storia di Seg-El (Cameron Cuffe), il nonno di Superman. Generazioni prima della distruzione di Krypton, un giovane Seg-El deve riscattare l’onore della sua famiglia, la Casa di El, che è stata ostracizzata e coperta di vergogna. Con la sua leadership in discussione, Krypton è un mondo nel caos e spetterà a Seg-El salvarlo. Un avvertimento del viaggiatore del tempo Adam Strange (Shaun Sipos) presenterà a Seg-El una scelta che potrebbe salvare il suo amato pianeta natale. Seg-El scoprirà che suo nipote alla fine diventerà “il più grande eroe dell’universo”, il che significa che sarà anche consapevole del destino imminente del suo pianeta. Resta da vedere come Seg-El reagirà quando scoprirà il destino di Krypton. La verità su Superman porterà Seg-El ad una scelta importante: salvare Krypton o lasciarlo morire per proteggere il futuro del nipote? Questa difficile decisione servirà come interessante dilemma morale che probabilmente sfiderà Seg-El tanto quanto i suoi nemici. Insomma più che una lezione di storia, la serie presenterà una cospirazione moderna per impedire la nascita dell’iconico Uomo d’acciaio e cambiare il futuro.

Sembra che la mente della cospirazione sia Brainiac (Blake Ritson), una delle più vecchie nemesi di Superman. Poiché Superman ha sventato molti dei piani malvagi di Brainiac, è perfettamente logico che Brainiac sia l’unico a sviluppare un piano per cancellarlo dall’esistenza. Essendo un androide con un super-computer per cervello, Braniac diventerà un potente nemico per Seg-El e i Kryptoniani

Tra gli altri personaggi della nuova serie ci sarà Lyta Zod interpretata da Georgina Campbell, guerriera dell’esercito kryptoniano coinvolta in una storia d’amore proibita con Seg-El; la misteriosa Nyssa Vex interpretata da Wallis Day, giovane magistrato figlia di Daron-Vex (Elliot Cowan) capo magistrato di Kandor impegnato a difendere l’oligarchia di Krypton. A loro si aggiungono Ian McElhinney come Val-El, il nonno di Seg-El che ha sfidato la morte andando nella Zona Fantasma ed è un convinto sostenitore dell’esplorazione spaziale; Rasmus Hardiker come Kem, un brillante ingegnere e grande amico di Seg-El; Ann Ogbomo è Primus Alura Zod, il leader militare di Krypton e madre di Lyta (Alura ha lo stesso nome di Alura Zor-El la madre di Supergirl) e Aaron Pierre è Dev-Em, un cadetto definito un “cattivo ragazzo” agli ordini di Primus Alura Zod.

Ricordiamo che anche se Superman potrebbe non apparire nello serie, gli spettatori potranno godere dei molti omaggi a L’uomo d’acciaio che saranno presenti nella serie, tra cui l’originale Fortezza della Solitudine.

Segnaliamo che anche DC ha annunciato una serie tv su Superman come parte del loro nuovo servizio digitale, si tratta di una serie prequel dal titolo Metropolis. Come suggerisce il nome, la serie tv avrà il medesimo approccio adottato dalla serie tv Gotham ed esplorerà l’iconica città prima che arrivi il suo salvatore. Nello specifico “Metropolis” si concentrerà su Lex Luthor e Lois Lane.

Il pilot di Krypton diretto da Colm McCarthy debutterà su SyFy il 21 marzo 2018.

 

 

 

Fonte: Syfy / DC Entertainment

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *