Joker: DC Collectibles annuncia un nuovo busto “Life Size” creato dal leggendario Rick Baker

Condividi

Il leggendario Rick Baker ha disegnato un nuovo busto a grandezza naturale dell’iconico Joker per DC Collectibles. Baker è una leggenda nel campo del make-up e degli effetti speciali ed è responsabile di alcuni dei mostri cinematografici più memorabili di tutti i tempi. Opera sua la sequenza di trasformazione animatronica di Un lupo mannaro americano a Londra, che gli valsa un Oscar speciale ed è ancora oggi considerata una delle migliori sequenze di effetti pratici mai girate.

Baker ha lavorato a progetti come la trilogia Men In Black, Videodrome, Hellboy e l’originale Star Wars. Ha anche interpretato il ruolo principale nel remake di King Kong del 1976, dove i problemi con gli effetti meccanici lo hanno costretto a recitare in un costume per gran parte del film. Baker è stato anche nominato 11 volte all’Oscar per il Miglior trucco e acconciatura, vincendo 7 statuette per film come il citato Un lupo mannaro americano a Londra, Il professore matto, Ed Wood, Il Grinch e il remake Wolfman.

Mentre Baker si è ritirato dal cinema, THR ha rivelato la sua collaborazione con DC Collectibles in uno spettacolare e inquietante nuovo busto del Joker, una terrificante opera d’arte che coglie alla perfezione la selvaggia follia della più famosa nemesi di Batman, che sarà disponibile in edizione limitata a soli 200 pezzi.

Quando DC Collectibles mi ha contattato per questo progetto, ho detto loro che ero interessato, ma volevo il controllo completo del progetto. Ho pensato che non l’avrebbero fatto, ma con mia sorpresa, hanno detto “OK”. Ho insistito sul fatto che avrei avuto bisogno di un tempo adeguato per creare il busto e la loro risposta è stata: “Prendi il tempo che ti serve”. Ho chiesto se potevo scegliere il personaggio e hanno detto: “Va bene”. Ho detto loro che volevo fare una versione del Joker che non era mai stata fatta prima e hanno risposto: “Sembra grandioso”. Poi ho detto: “Ragazzi siete così difficili” e se me ne sono andato. [Ride]

 

 

Baker si è ritirato dal mondo del cinema nel 2015, dopo anni di utilizzo a profusione di CG e tempi di produzione accelerati che hanno finito per intaccare la qualità del suo lavoro. Un momento particolarmente difficile per Baker è stata la lavorazione del remake Wolfman del 2010, dove molte delle sue creazioni sono state sostituite con CG nel montaggio finale.

Ho pensato fosse il momento giusto, ho 64 anni e il business è pazzesco in questo momento. Mi piace fare le cose per bene e invece vogliono farlo in modo economico e veloce. Questo non è quello che voglio fare, quindi ho solo deciso che è sostanzialmente il momento di uscire di scena.

 

Baker parlando del suo lavoro sul live-action Maleficent e del massiccio utilizzo di CG nel film Disney ha detto: “praticamente avrei potuto farlo in un garage”. Men in Black 3 è stata l’ultima volta a cui a Baker è stato permesso di dare sfogo alla sua creatività e ad una manualità figlia di anni di studio, ricerca e sperimentazione.

Per quanto riguarda il Joker al cinema, attualmente c’è un progetto in ballo prodotto da Warner Bros,, ma non parte dell’Universo Esteso DC. Trattasi di un nuovo racconto d’origine del Joker ambientato negli anni ’80 che vede coinvolti il regista Todd Philips e Joaquin Phoenix in pole-position per il ruolo del Principe Pagliaccio del Crimine. In precedenza a Phoenix era stato offerto il ruolo di Doctor Strange, ma sembra che a Phoenix spaventasse la prospettiva di essere vincolato a più sequel.

Il busto del Joker realizzato in scala 1:1 (57 cm circa) sarà disponibile a partire da ottobre 2018 con pre-ordini sul sito DC Collectibles.

 

 

Fonte: THR / DC Collectibles

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *