George R.R. Martin aggiorna su “The Winds of Winter”: è una “priorità assoluta”

Condividi

Con l’ottava e ultima stagione de Il trono di Spade in arrivo il prossimo anno, ci sarà ancora molto da aspettare per i fan della serie “Cronache del Ghiaccio e del Fuoco” di George R. R. Martin che attendono altri due libri. Nonostante questo clima di incertezza, Martin ha recentemente confermato che “The Winds of Winter” è la sua “priorità assoluta”.

Il primo romanzo della serie “Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, dal titolo “Il gioco del trono” del 1996 è stato pubblicato in lingua italiana per la prima volta da Mondadori e suddiviso in due volumi, “Il trono di spade” del 1999 e “Il grande inverno” del 2000. Quel primo romanzo ha generato quattro sequel tra cui “Lo scontro dei re”, “Tempesta di spade”, “Il banchetto dei corvi” e “La danza dei draghi”, con altri due libri attualmente in lavorazione le cui trame iniziano con “The Winds of Winter” e culminano con “A Dream of Spring”.

Purtroppo per i fan sono trascorsi ben sette anni dalla pubblicazione dell’ultimo libro con continui slittamenti della data consegna di “The Winds of Winter”. Il fatto che Martin sia attualmente coinvolto con gli annunciati spin-off prequel de” Il trono di spade”, ha creato ulteriore preoccupazione per chi è in attesa del nuovo libro. Quindi per quietare questi fan impazienti e preoccupati per i troppi impegni di Martin, lo scrittore ha dichiarato ufficialmente che sta dando la priorità a “The Winds of Winter” su qualsiasi altro progetto.

Martin ha utilizzato il suo blog personale per fornire ai fan dettagli riguardanti la data di pubblicazione di “The Winds of Winter” e a che punto della realizzazione si trova. Con tono leggermente sarcastico, Martin ha spiegato ai lettori che non solo il libro è la sua “massima priorità”, ma che sarebbe “ridicolo pensare diversamente”. Lo scrittore ha aggiunto che molto probabilmente avrebbe scritto una delle sceneggiature degli spin-off se non fosse stato per l’attenzione data al libro. Martin ha ricordato di non essere nuovo al ruolo di sceneggiatore, dato che l’autore ha scritto una manciata di episodi della serie tv “Il trono di spade” vedi “L’assedio”, “L’orso e la fanciulla bionda” e “La guerra alle porte”.

Prima che qualcuno lo chieda, il lavoro su “The Winds of Winter” continua e rimane la mia priorità principale. È ridicolo pensare diversamente. Se non fossi impegnato con “Winds”, non credete che scriverei io stesso uno o più di questi pilota? Non è che non abbia mai scritto per la TV.

 

Martin si limiterà quindi al ruolo di produttore esecutivo della serie spin-off di Jane Goldman prequel de “Il trono di spade” a cui HBO ha dato luce verde.  Ambientata migliaia di anni prima degli eventi della serie attuale, questo primo spin-off potrebbe esplorare la creazione degli “Estranei”, la storia dei “Primi Uomini” (i primi esseri umani a mettere piede nel Continente Occidentale) e “La lunga notte”, periodo durante il quale una terribile oscurità è calata sul mondo conosciuto.

 

Fonte: George R. R. Martin

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *