Fantasilandia: Jeff Wadlow dirigerà il reboot cinematografico di Blumhouse

Condividi

La serie tv Fantasilandia approderà sul grande schermo in un reboot diretto da Jeff Wadlow e prodotto da Blumhouse. La serie tv trasmessa in Italia per la prima volta negli anni ’80 vedeva protagonista Ricardo Montalban nei panni del signor Roarke, un distinto signore di bianco vestito che accoglieva gli ospiti nella sua isola per far avverare le loro fantasie più sfrenate.

Creato da Gene Levitt, la serie tv originale è andata in onda negli States dal 1977 al 1984 per 154 episodi. Oltre a Montalban, il cast includeva anche Hervé Villechaize nei panni di Tattoo, l’assistente di Roarke. Gli ospiti di “Fantasilandia” erano spesso celebrità, con ogni episodio che ruotava attorno ad una o più fantasie che venivano messe in scena in una parte dell’isola. Desideri e fantasie però raramente si rivelano come gli ospiti speravano, con il signor Roarke che alla fine di ogni episodio mostrava ai suoi ospiti quanto la realtà alla fine risultasse migliore di qualsiasi fantasia. La serie tv nel 1998 ha fruito di una nuova versione cancellata dopo una sola stagione con Malcolm McDowell nel ruolo di Mr. Roarke.

THR ha annunciato che Blumhouse e Sony stanno sviluppando un nuovo film di “Fantasilandia” con il regista di Kick-Ass 2 designato alla regia. Wadlow sta anche scrivendo la sceneggiatura del film con Chris Roach e Jillian Jacobs ed è anche co-produttore del film con Blumhouse e Sony.

Wadlow oltre al sequel “Kick-Ass 2” ha diretto il thriller Nickname: Enigmista, il dramma sportivo Never Back Down – Mai arrendersi e il recente e deludente thriller-horror sovrannaturale Obbligo o Verità?, uno dei passi falsi di Blumhouse insieme all’horror Amityville – Il risveglio e al live-action Jem e le Holograms.

 

Fonte: THR

 

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *