E’ morto Steve Ditko, creatore di Spider-Man e Doctor Strange

Condividi

Il mondo ha perso una leggenda del fumetto. Steve Ditko è scomparso all’età di 90 anni. L’autore di fumetti è meglio conosciuto per aver creato con Stan Lee alla Marvel personaggi iconici come Spider-Man e Doctor Strange.

L’artista e narratore nato in Pennsylvania nel 1927 faceva parte di un importante gruppo di creatori di fumetti che cambieranno il settore negli anni ’60. Ditko è responsabile dell’introduzione di concetti rivoluzionari, personaggi e trame che hanno aiutato a modellare e definire la Marvel, e il suo lavoro e la sua eredità proseguono ancora oggi nei numerosi film pubblicati da Disney e Marvel Studios.

Steve Ditko è entrato a far parte di Marvel Comics nel 1955, quando ancora si chiamava Atlas Comics. Ha contribuito a diversi generi di fumetto con molte storie e illustrazioni e ha lavorato a titoli come “Amazing Adventures”, “Strange Worlds”, “Tales of Suspense” e “Tales to Astonish”.

Nei primi anni ’60 “Atlas” divenne “Marvel” e il primo grande successo arriva nel 1962 con I Fantastici Quattro, fumetto creato da Stan Lee e Jack Kirby. Il titolo all’epoca ebbe il merito di rivitalizzare l’industria del fumetto. Lee e Kirby dopo quel primo successo collaboreranno su un certo numero di altri titoli, fino a quando Lee venne incaricato di creare un nuovo supereroe adolescente. La proposta di Kirby per il personaggio venne respinta da Lee che lo considerava “troppo eroico”, e dopo diversi tentativi Lee finì per collaborare con Ditko. Lee diede a Ditko la premessa di base per il personaggio, e il suo nome, Spider-Man. Da lì Steve Ditko ha cominciato a lavorare creando il resto, sviluppando il costume rosso e blu da ragno che sarebbe diventato un’icona.

A Ditko è attribuita anche la creazione dei lanciaragnatele da polso di Peter Parker, insieme ad altri elementi essenziali per il personaggio. In origine le tavole di Stan Lee mostravano il personaggio con una pistola spara-ragnatele.

Una delle prime cose che feci fu di elaborare un costume. Una parte vitale, visiva del personaggio. Dovevo sapere che aspetto aveva… prima di fare qualsiasi schizzo. Per esempio: un potere adesivo cosicché non avrebbe dovuto avere scarpe o stivali rigidi, un lanciaragnatele da polso nascosto piuttosto che una pistola spara-ragnatele ed una fondina, ecc. … Non ero sicuro che a Stan sarebbe piaciuta l’idea di coprire il volto del personaggio ma lo feci, perché nascondeva un viso ovviamente fanciullesco. Inoltre avrebbe aggiunto mistero al personaggio…

 

Presto Spider-Man sarebbe diventato uno dei supereroi più famosi della storia. Il personaggio ha debuttato nel 1962 sul nº15 della collana “Amazing Fantasy” con una breve storia. Anche se “Amazing Fantasy” venne cancellato, le vendite per quel particolare fumetto risulteranno tra le più alte nella storia della Marvel, un successo tale da convincere l’editore a dedicare a l’Uomo Ragno una propria testata l’anno successivo intitolata “The Amazing Spider-Man“.

Stan Lee e Steve Ditko continuarono a collaborare nel corso degli anni, e continuarono a creare personaggi popolari come alcune delle più famose nemesi di Spider-Man: Doctor Octopus (luglio 1963), Sandman (settembre 1963), Lizard (1963), Electro e il Green Goblin (luglio 1964). Lee e Ditko hanno anche creato il supercattivo The Leader nemesi dell’Incredibile Hulk.

Nel 1963 la coppia porrà la firma su un altro eroe iconico, Doctor Strange. Il personaggio ha contribuito a definire lo stile visivamente sorprendente e bizzarro di Ditko, ed è stato l’abbinamento perfetto per la fiorente controcultura del tempo. Sebbene Ditko e Lee stavano facendo la storia del fumetto con i loro personaggi, i due si sono spesso scontrati, discutendo animatamente sulle decisioni creative.

Ditko si lamentava spesso di non avere il giusto credito e compenso per il suo apporto determinante alla Marvel, e prima della fine degli anni ’60, Lee e Ditko non si parlavano più. Ditko si sarebbe allontanato dalla Marvel Comics nel 1966. Da lì si trasferì alla Charlton Comics, dove la paga non era altrettanto buona, ma c’era molta più libertà creativa. Alla “Charlton” Ditko ha creato altri personaggi storici e ancora iconici come Question e Captain Atom.

Durante il periodo trascorso alla Charlton Comics, Ditko utlizzò il suo lavoro per esprimere le sue opinioni politiche. Con i personaggi “Question” e Killjoy espresse liberamente la sua personale ideologia, basata sull’oggettivismo di Ayn Rand e sugli scritti del filosofo greco Aristotele. I nuovi personaggi di Ditko, tra cui Mr. A, supereroe influenzato dal noir, esprimono una linea molto dura nei confronti dei criminali che divenne controversa costando all’artista molti ammiratori. Nel 1968 Ditko iniziò a collaborare con DC Comics per un breve periodo, prima di tornare alla “Charlton” dove resterà fino alla metà degli anni ’70.

Nel 1979, Ditko torna alla Marvel Comics dove contribuirà ad una varietà di titoli negli anni ’80. Ha poi lavorato come freelance per la Marvel alla fine degli anni ’90 e all’inizio degli anni 2000 con Eclipse Comics e Dark Horse.

Steve Ditko non parlava spesso del successo ottenuto dalla Marvel con i suoi personaggi più popolari. Raramente ha rilasciato interviste, ma nel 2012 rilasciò una sorprendente dichiarazione sottolineando che aveva fatto zero soldi dal successo dei film live-action di Spider-Man prodotti da Sony.

Ditko è stato inserito nella Jack Kirby’s Hall of Fame nel 1990 e nella Will Eisner Hall of Fame nel 1994. La leggenda del fumetto non è stato mai sposato e non ha avuto figli.

 

PERSONAGGI CREATI DA STEVE DITKO:

Creeper
Hawk and Dove (co-creatore)
Shade, the Changing Man
The Odd Man
Uomo Ragno (co-creatore)
Dottor Octopus (co-creatore)
Dottor Strange (co-creatore)
Electro (co-creatore)
Kraven (co-creatore)
Lizard (co-creatore)
Static
The Mocker
The Missing Man
The Void
Shag
Mysterio (co-creatore)
Question
Blue Beetle (Ted Kord)
Mr. A
Capitan Atom (co-creatore)
Killjoy
Uomo Sabbia (co-creatore)
Speedball
Squirrel Girl (co-creatore)
Scorpione (co-creatore)
The Stalker (co-creatore)
Avvoltoio (co-creatore)
Dormammu (co-creatore)
Gorak
Eternità (co-creatore)

 

Fonte: Screenrant

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *