Devil May Cry: in arrivo su Netflix una serie anime

Condividi

Un adattamento anime di Devil May Cry è in arrivo su Netflix. La notizia arriva da Adi Shankar, che lavora come produttore esecutivo di Castlevania, un’altra serie di animazione di Netflix.

Come “Castlevania”, anche “Devil May Cry” è una serie di videogiochi, in questo caso prodotta da Capcom e creata da Hideki Kamiya, che segue un cacciatore di demoni professionista di nome Dante in cerca di vendetta per la morte della sua famiglia. Da allora il gioco ha dato vita a sequel multipli su una varietà di piattaforme, con una quinta puntata prevista per il 2019.

Ora un adattamento della serie televisiva anime “Devil May Cry” è in lavorazione e secondo quanto riportato dal sito IGN questo progetto esiste all’interno di un nuovissimo multiverso di adattamenti da videogiochi supervisionati da Shankar che si svilupperà in modo simile all’Universo Cinematografico Marvel e al “Mondo Magico di Harry Potter”.

In un’intervista con IGN, Shankar ha rivelato di aver acquisito i diritti di “Devil May Cry” e che sta sviluppando il progetto come serie animata per Netflix. Shankar non ha rivelato dettagli specifici della trama, ma ha rivelato che la serie “si unirà a Castlevania in quello che ora chiameremo un multiverso bootleg”. L’impegnatissimo Shankar è anche coinvolto nel tentativo di rimediare alle polemiche create dal personaggio Apu dei Simpsons considerato uno stereotipo insidiosamente razzista, sta sviluppando una serie tv ispirata al videogioco Legend of Zelda e lavorando alla già citata serie di “Castlevania”, che ha recentemente portato a casa una acclamata seconda stagione ed un rinnovo per una terza.

Adi Shankar ha già approcciato il concetto di “universo bootleg” realizzando una serie di cortometraggi non ufficiali, ma basati su licenze esistenti: The Punisher: Dirty Laundry che ha riportato Thomas Jane nei panni del vigilante DC; Venom: Truth in Journalism che ha rivisitato il personaggio Eddie Brock di Marvel e Power / Rangers che ha reimmaginato la popolare serie tv per ragazzi con un piglio adulto, dark e violento.

Ci sono grandi potenzialità nel far “incrociare” gli universi di “Devil May Cry” e “Castlevania” grazie ad una comune missione dei personaggi di combattere il male con l’ausilio di forza bruta e armi mistiche, nonché la possibilità a livello creativo di poter attingere da un ricco universo popolato di demoni e in cui magia e sovrannaturale regnano sovrani.

 

Fonte: IGN

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *