Critters: il reboot di Syfy si gira a gennaio 2019

Condividi

I Critters tornano a far danni in un reboot targato Syfy. La serie horror incentrata su un gruppo di piccoli e voracissimi alieni pelosi che approdano sulla terra scatenando il caos era tra i reboot papabili da un po’ di tempo, ma sino ad ora non c’era stata conferma ufficiale di un progetto in essere. Ora arriva la notizia che il reboot di “Critters” di SyFy si farà e inizierà le riprese a gennaio.

Il sito Production Weekly riporta che il nuovo film dei “Critters” inizierà le riprese questo gennaio in Sudafrica. Al momento non ci sono informazioni né potenziali papabili alla sedia di regista, né ci sono informazioni sulla trama, ma a sostegno della notizia ci sono precedenti produzioni SyFy girate in Sudafrica e i nomi di Adam Friedlander e Armand Leo elencati come produttori. Friedlander ha già collaborato con SyFy in diversi film, più recentemente su Leprechaun Returns andato in onda negli States questa settimana.

L’originale “Critters” ha debuttato nel lontano 1986 diretto da Stephen Herek. Il film è stato concepito sulla scia del successo riscosso da Gremlins. Dopo un primo film, il franchise è proseguito con Critters 2 uscito nel 1988, Critters 3 con un esordiente Leonardo DiCaprio del 1991 seguito da Critters 4 che ha concluso la serie.

Il reboot arriverà ad oltre 25 anni dall’ultima pellicola di queste piccole creature malvagie, che come ricorderete erano evase nel primo da un carcere spaziale di massima sicurezza. Il reboot di Syfy potrebbe aver causato la cancellazione di un altro progetto, la realizzazione di una serie web intitolata Critters: A New Binge creata appositamente per essere fruita su dispositivi mobili, ma al momento non ci sono aggiornamenti sullo status di quel progetto.

SyFy recentemente si è data un gran da fare “riesumando” diversi franchise, ha realizzato sequel diretti come il citato “Leprechaun Returns” e Blu Profondo 2 (Deep Blue Sea 2) e annunciato di aver acquisito i diritti di Killer Klowns da Outer Space per farne un reboot.

 

Fonte: Bloody Disgusting

 

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *