Capcom rilancerà la serie di videogiochi Onimusha?

Condividi

Sembra che Capcom intenda rilanciare la serie di videogiochi Onimusha conclusa nel 2006. Il primo Onimusha si presentava come un survival-horror con ninja, di fatto una sorta di Resident Evil caratterizzato però da un surplus di azione, combattimenti e uno spadaccino che si faceva strada attraverso orde di demoni in un Giappone feudale, un po’ come accadeva anche in Genji: Days of the Blade. Il gioco era originariamente pronto per essere pubblicato sulla PlayStation originale, prima di trasferire la fase di sviluppo sulla PS2. Da segnalare che in Onimusha 3: Demon Siege la storia si sviluppava su due diversi piani temporali con l’aggiunta di un nuovo personaggio giocabile, un poliziotto francese del futuro chiamato Jacques Blanc e modellato sull’attore Jean Reno.

Onimusha: Dawn Of Dreams del 2006 è stato l’ultimo gioco prodotto e da allora Capcom ha tentato a più riprese di riavviare il franchise. Ad un certo punto c’era anche l’intenzione di trasformare Onimusha in un film, con il regista Christophe Gans (Silent Hill) in lizza per dirigerlo. Il progetto dal budget di 70 milioni di dollari venne avviato con riprese fissate al 2008, ma numerosi ritardi hanno portato il cast e la troupe a spostarsi su altri film, e il progetto alla fine è stato cancellato.

Ora il sito Videogamer riporta che Capcom ha recentemente depositato una serie di documenti riguardanti il videogioco in diversi territori tra cui Europa, Canada e Messico. Capcom deve ancora annunciare ufficialmente qualcosa, ma la notizia di questa documentazione ha entusiasmato i fan.

Con ogni probabilità, i documenti indicano che lo sviluppatore sta lavorando su una collezione rimasterizzata per la serie. Una versione rimasterizzata in HD dei primi tre giochi Devil May Cry è stata recentemente pubblicata, e i remake HD di titoli del passato come il remake di Resident Evil del 2002 hanno avuto un grande successo. Capcom è consapevole di puntare sul sicuro con questa operazione “revival” poiché Onimusha è il quinto franchise più redditizio della Capcom, dopo le serie Resident Evil, Mega Man ,Street Fighter e Devil May Cry. La serie ha venduto 6.9 milioni di copie, e le vendite sono andate in crescendo fino all’uscita americana ed europea di Onimusha: Dawn of Dreams (2006).

Questo depositare documenti potrebbe anche significare che è in sviluppo un nuovo gioco di Onimusha, ma questa è una probabilità remota rispetto a quella di di una più probabile versione “remastered”. Certo sarebbe grandioso poter vedere Onimusha girare sulle console di ultima generazione, come accaduto recentemente per un altro “evergreen” del calibro di God of War.

Capcom attualmente si sta godendo l’enorme successo di Monster Hunter World, che ha recentemente conquistato il titolo di videogioco Capcom più venduto di sempre con ordinazioni per 7,5 milioni di copie.

 

 

Fonte: Videogamer

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *